AnnunciAziende

AnnunciAziende

Info e annunci dal e sul mondo business

From the blog

roma

Cose principali da vedere a Roma: tour della Capitale

Concedersi qualche giorno di relax per visitare Roma è una delle prerogative di tutti coloro che amano viaggiare.

La nostra capitale è stata, a ragione, definita come la città eterna, in quanto le innumerevoli opere d’arte disseminate in varie parti della città, sono la testimonianza di oltre due millenni di storia, durante i quali si sono alternati periodi con luci e ombre.

Oggi Roma può considerarsi un museo a cielo aperto dove poter ammirare non solo i punti di interesse maggiormente conosciuti ma anche una serie di angoli nascosti che rappresentano la parte più vera di questa metropoli.

Se il tempo a disposizione per visitare Roma non è molto, è necessario organizzarsi per bene in modo da ottimizzare al massimo i momenti destinati alle varie attrattive.

Inoltre, la città offre modo anche di potersi dedicare ad altre interessanti attività come lo shopping, la pratica di attività sportive e di gustare alcuni delle prelibatezze culinarie romane. Partiamo insieme quindi alla scoperta di questa meravigliosa città, organizzando un tour perfetto e completo.

Organizzare un tour per vedere le principali attrattive di Roma è molto arduo a causa della molteplicità di luoghi e opere da ammirare. Il Colosseo rappresenta indubbiamente il luogo simbolo di Roma, che testimonia l’epoca del massimo splendore dell’impero romano in Europa.

Simbolo della cristianità nel mondo è invece la Basilica di San Pietro che, insieme ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina, rappresenta un’altra tappa imperdibile del tour romano.

La maggior parte dei turisti non resiste alla tentazione di uno scatto con alle spalle la splendida vista dell’acqua zampillante della Fontana di Trevi, un’opera del Bernini che deve molta della sua celebrità anche alle sue molteplici apparizioni in pellicole cinematografiche.

L’elenco delle cose da vedere a Roma potrebbe continuare ancora per molto: il Pantheon, Galleria Borghese, Piazza di Spagna e Piazza Navona, i Castelli Romani appena fuori la città sono solo alcune delle innumerevoli tappe da poter effettuare all’interno di un breve soggiorno a Roma, da effettuare con la massima intensità.

Come abbiamo visto, le attrattive e le possibilità che Roma offre ai turisti sono davvero tante. Proprio per questo motivo, se il tempo a disposizione per il proprio soggiorno è limitato, è opportuno pianificare con attenzione.

Un valido aiuto nella scelta delle tappe da effettuare, dei luoghi da visitare e su cosa fare a Roma durante la vacanza è dato dal portale Romabbella. Si tratta di un sito che nasce con l’idea di indicare le principali attrattive della città e i lati nascosti della stessa, in modo da fornire al visitatore anche delle alternative ai classici itinerari sulla città romana.

Le diverse sezioni in cui è strutturato il portale permettono di focalizzare l’attenzione su temi specifici e su come impiegare il tempo nel migliore dei modi. Una delle sezioni più valide è sicuramente quella relativa ai tour organizzati, dove oltre alle principali informazioni sulla visita guidata è possibile anche effettuare la prenotazione online sul tour di proprio interesse.

Inoltre sono fornite indicazioni su dove poter assaporare i migliori piatti della tradizione culinaria romana.