AnnunciAziende

AnnunciAziende

Info e annunci dal e sul mondo business

From the blog

Criptovalute, come investire in sicurezza

Come investire nelle Criptovalute? Cosa sono le criptovalute? Sebbene siano nate nel 2009, le criptovalute hanno assunto una certa popolarità a partire dal 2017. Quando la prima criptovaluta creata così come oggi le conosciamo, il Bitcoin, è arrivata a sfiorare quota 20mila dollari di valore alla fine di quell’anno.

Il boom del Bitcoin ha provocato però due effetti contrastanti: da un lato sono sorte una marea di criptovalute, chiamate Altcoin proprio per il loro essere alternative ad esso. E dall’altro sono proliferate le truffe, da parte di quanti tentano di sfruttare la voglia di investire in questi asset digitali ammaliati e risolvere i propri problemi finanziari.

Questo articolo ha dunque proprio lo scopo di specificare meglio cosa siano le criptovalute e come investire in sicurezza.

Cosa sono le criptovalute

Cosa sono le criptovalute? Si tratta di valute digitali (o virtuali), aventi il suffisso cripto in quanto si basano sulla crittografia per motivi di sicurezza. Ciò significa che emittente e destinatario restano nell’anonimato e ciò le mette in sicurezza da possibili contraffazioni.

Oltre a questa caratteristica, un’altra molto importante è il fatto che siano decentralizzate. Ossia, non sono gestite da Banche e governi nazionali, bensì da una tecnologia chiamata blockchain. Un libro mastro distribuito applicato da una disparata rete di computer.

A detta di molti, la vera rivoluzione delle criptovalute è proprio la Blockchain, in quanto sta ottenendo sempre più campi di applicazione.

Criptovalute, come investire in sicurezza

Le criptovalute, oltre ad essere monete digitali, sono soprattutto asset su cui investire. Anche perché il loro utilizzo non è ancora diffuso.

Ci sono due modi per investire nelle criptovalute in sicurezza:

  • Broker
  • Exchange

I Broker sono piattaforme per il trading online. Occorre scegliere quelle con regolare licenza da parte delle autorità di controllo sui mercati finanziari. In modo da non incorrere in truffe da parte di chi promette guadagni facili con sistemi fantomatici. Senza però spiegare come.

I Broker più importanti sono:

  • eToro
  • Plus500
  • 24option
  • Markets.com
  • IqOption
  • Avatrade

I Broker con regolare licenza offrono vari servizi appannaggio dei clienti, come:

  • Conto demo
  • Ebooks, Webinar
  • Assistenza clienti
  • Grafici
  • Segnali di trading
  • CFD
  • Pluralità di asset su cui investire

Gli Exchange, invece, sono piattaforme per cambiare le valute, sia le monete FIAT (come Euro, Dollaro, Yen, ecc.) sia appunto le criptovalute. Si può speculare in base all’andamento del loro prezzo, approfittando delle sue oscillazioni.

Il consiglio è che, una volta effettuato il cambio, occorre rimuovere le criptovalute dal wallet (il gergo per indicare il portafoglio digitale) della piattaforma. In quanto gli Exchange, anche i più rinomati, sono soggetti a pesanti attacchi Hacker. Occorre spostarli quindi su wallet “freddi”, ossia quelli cartacei, le S-Pen o software sul Pc, chiamati tali in quanto funzionano offline.

Gli Exchange più importanti sono:

1. BitMEX

2. Binance

3. HitBTC

4. Bitfinex

5. Bithumb

Le criptovalute più interessanti su cui investire, oltre ovviamente al Bitcoin, sono

  • Ethereum
  • Ripple
  • Litecoin
  • Bitcoin Cash
  • Cardano
  • Stellar Lumans
  • EOS
  • Monero
  • Cardano