AnnunciAziende

AnnunciAziende

Info e annunci dal e sul mondo business

From the blog

freelancecopywriter_it copy per la SEO

Il copy per la SEO: è realmente importante?

Innanzitutto, per fare chiarezza, il SEO copywriting non è altro che l’attività di scrittura che presume l’utilizzo di una tecnica specifica per scrivere testi in grado di soddisfare i vari bisogni degli utenti del web. Ciò significa che i testi devono dare valore e soprattutto essere in grado di dare risposte alle specifiche query che sono inserite nei vari motori di ricerca. Questa attività di scrittura, dunque, consente di combinare un’ottima scrittura alle varie pratiche di ottimizzazione SEO, molto importante per implementare una buona strategia di web marketing.
Dunque, per rispondere alle vostre domande, la SEO è realmente importante, ma occorre utilizzarla nella maniera giusta in quanto si rischia di renderla praticamente inutile. Non a caso sono molti i siti che offrono servizi del genere, tra cui www.freelancecopywriter.it. Vediamo di seguito come attuare al meglio le strategie SEO.

Tecniche SEO

In primo luogo, per verificare l’andamento della propria strategia SEO occorre attivare gli strumenti gratuiti di google analytics pensati per analizzare i dati relativi alle proprie pagine web. Attraverso questi strumenti, Google assegna un punteggio di qualità alle pagine web e questo è un dato molto importante per le aziende in quanto consente di comprendere come gli utenti interagiscono con i vari contenuti offerti dalle pagine web e ciò permette di valutare se questi contenuti risultano interessanti o meno per chi li sta leggendo.
Dunque, il testo scritto dal copywriter deve essere coinvolgente e soprattutto deve essere in grado di tenere il lettore incollato alla pagina. Solo in questo modo Google capirà che il contenuto è stato davvero interessante e attribuirà alla pagina un alto punteggio di qualità che le consentirà di scalare le pagine dei motori di ricerca.

Le keywords nella SEO copywriting

Il corpo del testo, per essere ottimizzato, necessita delle keywords, ovvero le parole chiave messe nel punto giusto del testo e che soprattutto sono correlate con l’argomento che si sta trattando. A tal proposito menzioniamo diversi concetti che potrebbero essere molto utili per migliorare l’utilizzo delle parole chiave. Il primo concetto è quello del keyword density che indica la densità di una determinata parola chiave all’interno del paragrafo. Per densità, ovviamente, si intende il numero di volte in cui una keyword viene ripetuta. La percentuale di densità maggiormente consigliata deve essere inferiore al 3%, in quanto con l’ultimo aggiornamento Google ha inserito tra gli spam le pagine con parole chiave ripetute fino allo sfinimento. In ogni caso potrebbe risultare molto utile trovare la keyword giusta e poi utilizzare dei sinonimi o comunque dei concetti espressi con termini correlati.
Un secondo concetto è quello della keyword prominence. Si tratta della posizione delle keyword rispetto all’inizio della pagina web. Per chiarirci: per essere più efficaci consigliamo, ad esempio, di inserire la keyword nel titolo piuttosto che alla fine del testo.
Infine, il terzo concetto riguarda la keyword proximity che prende in considerazione la vicinanza tra le varie keywords. Questo significa che molte keywords poste vicine tra loro e soprattutto ripetuto andranno a rappresentare un punto di concentrazione che sicuramente può aumentare la rilevanza delle varie parole chiave nella pagina intera, ma allo stesso tempo può anche rendere le tecniche SEO vane se si esagera molto. Questa è una tecnica molto importante per quanto riguarda la SEO ma deve essere sicuramente utilizzata nel migliore dei modi in quanto si rischia di incorrere in alcune penalizzazioni.