AnnunciAziende

AnnunciAziende

Info e annunci dal e sul mondo business

From the blog

Lingotti oro

Lingotti in oro: quanto valgono e come acquistarli legalmente

Spesso presenti nell’immaginario di film e cartoni d’animazione, il lingotto d’oro rappresenta, per antonomasia, il tesoro da trovare, o da custodire, all’interno di importanti caveau stranieri. Tra la finzione dei film e la realtà, però, non tutti sanno che è possibile – per chi ne avesse le possibilità – acquistarli davvero: investire nell’oro, infatti, è una delle pratiche più diffuse tra gli investitori poiché è un investimento pressoché sicuro, e la sicurezza è una delle cose più ricercate in questi ultimi anni di alti e bassi economici a livello mondiale.

Com’è fatto un lingotto d’oro

Prima di tutto, bisogna specificare che non esiste una forma unica di lingotto d’oro: infatti, una delle forme più comuni è certamente il lingotto d’oro da 12,5 kg. Perché proprio questo peso? Per misurare il peso dell’oro si utilizza un sistema universale, che si basa sulle “once troy”: 12,5 kg, per esempio, corrispondono a 400 once troy. Questo peso, corrispondente – a seconda della quotazione dell’oro – a circa 350.000.000 euro, risulta essere proibitivo all’acquisto: per questo motivo, esistono anche altri lingotti di taglio ridotto. Il vero lingotto, per essere considerato tale, deve contenere al suo interno una percentuale minima di oro puro pari al 99,95%, e quest’ultima cifra deve essere impressa su di esso.

Quanto vale un lingotto d’oro

Come segnalato nel paragrafo precedente, il valore del lingotto d’oro non è univoco e varierà a seconda del suo peso e dalla quotazione del valore dell’oro in un determinato momento: l’investimento migliore consigliato è, ovviamente, di monitorare l’andamento dei valori di mercato e acquistare nel momento in cui la quotazione dell’oro sia alta, in modo tale da poter acquistare più peso al minor prezzo. Stesso discorso vale anche nel momento in cui si vuole rivendere: se si vuole acquistare con l’obiettivo di rivendere, si consiglia l’acquisto di lingotti di taglio facilmente vendibile, intorno ai 100 grammi di peso; il valore sarà sempre determinato dall’indice di mercato.

Dove acquistare legalmente un lingotto d’oro

Acquistare i lingotti d’oro – in maniera legale – è più semplice di quanto si possa immaginare: vi basterà, infatti, rivolgervi a degli operatori che siano abilitati nella vendita di oro per investimenti, che equivale a dire istituti bancari, oppure anche gioiellerie – a patto che, quest’ultime, abbiamo l’autorizzazione adatta. Esistono, però, anche diversi siti online predisposti alla vendita dei lingotti d’oro: prestate attenzione che siano siti affidabili e con le giuste autorizzazioni di vendita, al fine di evitare brutte fregature e perdite di tempo e denaro.

Dove conservare un lingotto d’oro

Una volta acquistato il vostro lingotto d’oro, sorgerà spontaneamente una domanda: dove posso conservarlo, al riparo di occhi indiscreti? Ovviamente la conservazione del lingotto d’oro sarà a vostra totale discrezione: infatti, potrete tenerli in casa nel posto più sicuro che avete, come ad esempio una cassaforte, oppure potrete farli conservare – previo pagamento del servizio – direttamente presso il vostro istituto bancario, che provvederà a fornirvi la vostra personale cassetta e un’assoluta sicurezza; certi istituti bancari forniscono, infatti, anche l’assicurazione inclusa su cosa andranno a custodire per voi. Per chi, invece, volesse investire nell’oro senza detenerlo fisicamente, esiste anche l’investimento diretto nei titoli dell’oro: sarete proprietari di oro, esattamente come se aveste acquistato dei lingotti, senza però averlo fisicamente, e potrete rivendere i titoli come e quando vorrete.