AnnunciAziende

AnnunciAziende

Info e annunci dal e sul mondo business

From the blog

Strumenti utili per i lavori in casa

Quando hai a che fare con piccole riparazioni domestiche, devi sempre essere munito dei giusti strumenti di lavoro. A seconda del lavoretto che andrai a fare, avrai bisogno di arnesi differenti. Andiamo dunque ad analizzare alcuni di questi utensili più nel dettaglio.

Il Metro a nastro

Il metro a nastro è uno dei primi arnesi immancabili all’interno delle mura domestiche. Ti può servire per prendere le misure, per stabilire lo spazio a disposizione e per verificare altezze e profondità di alcuni punti della casa. È poi il primissimo strumento impiegato in fase progettuale, prima di iniziare i lavori.

Il Martello

Secondo arnese che nel ripostiglio devi custodire è il martello. Non occorre che abbia dimensioni abnormi, te ne basta uno piccolo ma di qualità. Non dimenticare di prendere quello con la testa piatta da un lato, perfetta per inserire qualsiasi chiodo. Questo utensile, risulta essere indispensabile per mettere su quadri, scaffali, specchi, assemblare mobili e tutto ciò di cui puoi avere bisogno.

Il Cacciavite

Il cacciavite è uno di quegli strumenti invece che andrai ad usare per svitare e avvitare mobili, prese, oggetti e così  via. In commercio ne esistono di diverse dimensioni, e con diverse punte. Cerva di avere in casa almeno due, quello con la punta a croce, o anche a stella, e quello con la punta a taglio. In alternativa puoi comprare uno di quei set con le punte smontabili, grazie ai quali puoi inter cambiare la punta secondo le tue specifiche esigenze. Inoltre ti consigliamo di privilegiare i prodotti con il manico in gomma, così da poter impugnare tutto meglio.

Il  Trapano

Altro utensile ideale per facilitare i lavori in casa è il trapano. Puoi optare sia per quello manuale che per quello elettrico, a seconda di quello che secondo te bisogna fare in casa. Grazie al trapano potrai fare i fori sulle pareti, ma anche su scaffali e su mobili per mettere viti e chiodi in base alle esigenze.

Se compri quello elettrico leggi bene il manuale di istruzioni, e ricorda di maneggiare il tutto con estrema cura. Anzi se sei alle prime armi, chiedi consiglio a qualcuno che lo ha già usato per non combinare pasticci.  Cerca di propendere per i modelli ricaricabili, così che potrai lavorare senza l’ingombro del filo elettrico.

I Pennelli

Se hai intenzione di dipingere le mura della tua casa in totale autonomia, allora tra gli attrezzi non possono mancare i pennelli. Dal momento che in termini di spazio sono poco ingombranti, ti consigliamo di comprare vari e diversi modelli, da dimensioni differenti. Ovviamente prendi i medi e i grandi, per adattare la pittura alla superficie che devi rivestire. Grazie ai pennelli potrai col fai da te ristrutturare un vecchio mobile, dipingere le porte o le pareti della vostra casa, così come rifinire un lavoro realizzato da altri.

La Sega a mano

Infine come ultimo strumento ti vogliamo consigliare la sega. Ti potrebbe infatti servire per tagliare tutti i tipi di superfici e materiali, anche il legno o il ferro. Potrai ad esempio regolare delle assi che hanno una misura differente oppure potrai cambiare le dimensioni delle tuberie. Anche in questo caso, cerca di fare il massima attenzione.